Palazzo dei Diamanti (XVI sec.)


Via G. Matteotti, 33

Il palazzo dei Diamanti è così chiamato per il taglio delle pietre della facciata che riprende quella ideata da Biagio Rossetti per l’omonimo palazzo di Ferrara. Alla fine del XVII secolo un nuovo proprietario, il Ferri, disegnò e realizzò l’elegante scalone interno. Lo possiede oggi la Banca d’Italia.

Ulteriori informazioni

Consulta la mappa